Affinazione e recupero Argento

 

Sfridi e ritagli impuri, cascami contaminati da metallo prezioso, di provenienza interna o di ritorno dalla clientela vengono opportunamente trattati termicamente, fino ad arrivare alla formazione di verghe a titolo. Diversi trattamenti elettrochimici, producono l’eliminazione dei metalli vili, e l’ottenimento di metallo Argento ad alta purezza.

 

Il metallo così ottenuto può essere reimpiegato con garanzia di continuità nei processi produttivi, per la fabbricazione di semilavorati a qualità garantita.

 

L’impianto di moderna concezione esprime una potenzialità a pieno di 6 tonnellate al mese di metallo affinato.